#Unboxing: Mazinger Z Blu-Ray Box Limited Edition (Yamato Video & Koch Media, 2019)

  • Titolo italiano: Mazinga Z
  • Titolo originale: Mazinger Z (マジンガーZ, Hepburn: Majingā Zetto)
  • Editore: Yamato Video, Koch Media (collana Anime Factory)
  • Anno di pubblicazione: 28 ottobre 2019
  • Formato video: 4:3 Full Frame 1080p, 23,976fps
  • Audio: DTS-HD
  • Lingue disponibili: Italiano 2.0 DTS-HD Master Audio, Giapponese 2.0 DTS-HD Master Audio
  • Sottotitoli: Italiano (fedeli all’originale)
  • Numero dischi: 12
  • Durata totale: 2400 minuti
  • Extra: N°4 Booklet da 40 pagg.

Nonostante la perdita di un rene ( 😂 ), il Black Friday e Cyber Monday 2020 si sono rivelati abbastanza soddisfacenti e mi hanno permesso di poter allargare la mia collezione. Tra le edizioni home video che sono riuscito a recuperare, Mazinger Z è stato uno degli acquisti più azzeccati (ringrazio il mio amico collezionista spriggan84 per avermi segnalato l’inserzione). La versione Limited Edition di Mazinger Z non differisce dall’edizione Yamato Video / Anime Factory regolarmente in vendita, l’unica differenza è che l’opera viene venduta su esclusiva Amazon in un unico Box-Set contenente i quattro volumi dell’opera creata dal Maestro Gō Nagai (永井 豪, Hepburn: Nagai Gō, pseudonimo di Nagai Kiyoshi, 永井 潔) e che narrano il lungo scontro fra il coraggioso Kōji Kabuto e il malvagio Doctor Hell.

Il box si presenta con una cover in cartonato e contente a sua volta quattro box in formato slip case. Ogni box è costituito da 3 dischi Blu-Ray per un totale di 92 episodi (Dischi 1-3, episodi #01-#24; Dischi 4-6, episodi #25-#48; Dischi 7-9, episodi #49-#72; Dischi 10-12, episodi #73-#92). Il formato video utilizzato è quello originale in 4:3 proveniente dai master originali giapponesi rimasterizzati in Full Frame 1080p, 23,976fps e audio DTS-HD in due lingue: italiano e giapponese (visionabile anche con sottotitoli in lingua italiana fedeli all’originale). L’intera serie televisiva, copre una durata totale di ben 2400 minuti. Insieme ai dischi contententi l’intera opera, è inoltre presente un booklet di 40 pagine contenente al suo interno i settei dei personaggi e la descrizione degli episodi. Avendo già acquistato più box della collana Anime Factory, ritengo personalmente che gli extra sono il “punto in meno” di queste edizioni, soprattutto se come metro di paragone prendiamo le edizioni Dynit (che personalmente ritengo l’eccellenza dell’animazione giapponese in Italia per quanto riguarda le edizioni pubblicate sia per packaging che per contenuti extra).

Gli appassionati che fossero interessati all’acquisto del DVD Box, possono sfruttare i diversi e-shop sparsi per la rete. Tra i canali disponibili per l’acquisto, personalmente consiglio:

La visione è particolarmente consigliata agli amanti delle opere robotiche classiche prodotte negli anni ’70 e in particolar modo ai fan che vogliono riscoprire un’opera che ha fatto la storia dell’animazione giapponese in Italia.

 
shares