OPERA:
  • Gundam 0079·Solomon no Akumu (Manga)
  • Gundam Build Fighters (TV)
  • Gundam Build Fighters TRY (TV)
  • Gundam Crisis (Movie)
  • Gundam Evolve (OVA)
  • Gundam EXA (Manga)
  • GundamEXA VS (Manga)
  • Gundam the Ride: A Baoa Qu (Movie)
  • Kidō Senshi Gundam (TV)
  • Kidō Senshi Gundam I (Movie)
  • Kidō Senshi Gundam II·Ai Senshi Hen (Movie)
  • Kidō Senshi Gundam III·Meguriai Uchū Hen (Movie)
  • Kidō Senshi Gundam MSV-R Uchū Seiki Eiyū Densetsu·Kōgei no Shin Matsunaga (Manga)
  • Kidō Senshi Gundam Senki·Avant-Title (OVA)
  • Kidō Senshi Gundam: Gyakushū no Char (Movie)
  • Kidō Senshi Gundam MS IGLOO·Sensō Hiroku (OVA)
  • Kidō Senshi Gundam UC Re:0096 (Movie/TV)
  •  

     
    Nell'anno 0079 U.C., la guerra che vede contrapposta la Federazione Terrestre al Principato di Zeon (conflitto che verrà ricordato nei libri di storia come la One Year War), contribuisce ad accelerare l'evoluzione tecnologica nel campo dei Mobile Suit, permettendo al principato della famiglia Zabi, di ridurre lo svantaggio nei confronti del suo accerrimo nemico. Tuttavia, visto il potenziale espresso dagli innovativi MS-05 Zaku, la Federazione diede inizio a una strategia segreta denominata “V Project” che prevedeva la costruzione di tre innovativi Mobile Suit superiori a quelli di Zeon. Dopo aver terminato la costruzione delle unità per i combattimento a medio e lungo raggio RX-75-4 Guntank e RX-77-2 Guncannon, gli studi del Dottor Tem Ray portarono alla realizzazione dell'arma definitiva per il combattimento ravvicinato, lo RX-78-2 Gundam (RX-78-2 ガンダム, Hepburn: RX-78-2 Gandamu). Dotato di un rivestimento in Lega Metallica Luna-Titanium nettamente superiore agli MS-05 Zaku e i nuovi MS-06 Zaku II di Zeon, il Gundam risulta essere innovativo sotto molti altri aspetti. E' infatti il primo Mobile Suit capace di rientrare nell'atmosfera terrestre autonomamente grazie all'innovativa lega metallica, ed è inoltre componibile in quanto dotato di un modulo, lo FF-X7 Core Fighter, capace di separarsi dal Mobile Suit e trasformarsi in un fighter da combattimento. Il suo armamento in dotazione è composto da due mitragliatori Vulcan da 60 mm montati sulla testa, e due potenti Beam Saber capaci di sconfiggere uno Zaku con estrema facilità. All'armamento di serie è possibile poi aggiungere quello opzionale composto da un BLASH-XHB-L-03/N-STD Hyper Bazooka da 380 mm, un BOWA-XBR-M-79-07G Beam Rifle e un Hyper Hammer per i combattimenti corpo a corpo. Grazie alla peculiarità del potersi scomporre, il Gundam è inoltre capace di poter assumere delle configurazioni con funzioni diverse da quelle del Mobile Suit, tra le quali il tank G-Bull e il velivolo G-Armor. Nel settembre 0079 U.C., la sortita operata dalla squadra di Char Aznable nella colonia di Green Noa 1 su Side 7, anticipò i tempi per l'utilizzo dell'unità, che in mezzo al caos venne attivata e pilota dal figlio del Dottor Ray, il quindicenne Amuro, il quale dopo la catena di eventi si ritroverà a bordo della SCV-70 White Base (innovativa corazzata di classe Pegasus costruita segretamente nell'ambito dello stesso progetto), e nominato pilota ufficiale del Mobile Suit. Le percezioni Newtype di cui Amuro è dotato, permettono al Gundam di poter sfruttare al 100% il suo potenziale, un fattore che sul campo di battaglia farà guadagnare alla macchina il soprannome “Demone Bianco”. Nonostante l'unità più famosa, quella a bordo della White Base, andrà distrutta nel corso della battaglia finale su A-Baoa-Qu, sono note altre produzioni di RX-78 alcune delle quali in versione Full Armor (una delle quali utilizzata segretamente nel settore Thunderbolt durante le fasi finali della guerra) e un'altra unità nota con il nome in codice “ALEX” che venne concepita per il solo utilizzo da parte di un Newtype. Al termine della One Year War, il modello RX-78 continuerà a essere oggetto di studi segreti da parte della Federazione e della Anaheim Electronics, che nell'ambito del Gundam Development Project, nel 0083 U.C. produrrà il prototipo RX-78GP01 noto con il nome in codice “Zephyranthes”, i cui dati verrano poi cancellati dopo gli eventi dell'Operazione Stardust.
     

     
    FAZIONE:
  • EFSF (Earth Federation Space Forces)
    (地球連邦宇宙軍, Hepburn: Chikyū Renpō Uchū-gun)
  • PILOTA PRINCIPALE:
  • Amuro Ray
    (アムロ·レイ, Hepburn: Amuro Rei)
  • ALTRI PILOTI:
  • Hayato Kobayashi
    (ハヤト·コバヤシ)
  • Ryū Jose
    (リュウ·ホセイ, Hepburn: Ryū Hosei)
  • Sayla Mass
    (セイラ·マス, Hepburn: Seira Masu)
  • TIPO DI UNITÀ:
  • Hand-to-Hand Combat Prototype Mobile Suit Unit
    (白兵戦用試作型モビルスーツ, Hepburn: Hakuheisenyō Shisakugata Mobiru Sūtsu)
  • CODICE MODELLO:
  • RX-78-2
  • ALTEZZA:
  • 18 mt (Min.)

  • 18,5 mt (Max.)
  • PESO:
  • 43,4 t (Min.)

  • 60 t (Max.)
  • SISTEMA DI DIFESA:
  • RX-M-SH-008/S-01025 Shield
  • ALIMENTAZIONE:
  • Reattore a fusione nucleare ultracompatto NC3M “Takim-Minovsky”
  • POTENZA MASSIMA:
  • 1.380 Kw
  • PROPULSIONE:
  • Sconosciuta
  • POTENZA MASSIMA DEI PROPULSORI:
  • 24.000 Kg ×2 (235 kN ×2) + 1.870 Kg ×4 (18.3 kN ×4)

  • 55.480 Kg (544 kN)
  • ACCELERAZIONE MASSIMA:
  • 0,93 G
  • CAMPO DI EFFICACIA DEL SENSORE VISIVO:
  • 5,7 Km
  • ARMATURA:
  • Lega metallica Luna-Titanium
    (ルナ·チタニウム合金, Hepburn: Runa-Chitaniumu Gōkin)
  • FUNZIONI STANDARD:
  • Core Block System
  • Learning Computer System
  • Re-Entry Coolant System
  • FUNZIONI OPZIONALI:
    PARTI STANDARD:
  • Magnetic Coating
  • Heatproof Field
  • PARTI OPZIONALI:
    UNITÀ CENTRALE DI CONTROLLO:
  • FF-X7 Core Fighter
  • CONFIGURAZIONI:
  • G-Armor
  • G-Bull
  • G-Fighter
  • SVILUPPATORE:
  • Tem Ray
    (テム·レイ, Hepburn: Temu Rei)
  • PRODUTTORE:
  • EFSF (Earth Federation Space Forces)
  •  

     
    STANDARD:
  • Beam Saber ×2
  • Vulcan 60mm ×2
  • OPZIONALE:
  • Beam Javelin
  • BLASH-XHB-L-03/N-STD 380mm Hyper Bazooka
  • BOWA-XBR-M-79-07G Beam Rifle
  • Gundam Hammer
  • Hyper Hammer
  • Super NAPALM
  •  

     
    SINGOLI:
  • Last Shooting [1]
  • COMBINATI:
  • V Strategy [2]
    (V作戦, Hepburn: V Sakusen)
  •  
     
    [1] Attacco presente in Super Robot Taisen OE.
    [2] Attacco combinato che vede protagonisti lo RX-78-2 Gundam, lo RX-77-2 Guncannon e lo RX-75 Guntank. È presente in Super Robot Taisen GC e Super Robot Taisen XO.