#BooksArchive 004: Robot Madness Vol.1: I tamarri

Robot Madness Vol.1: I tamarri, copertina dell’artbook.

 

  • Titolo: Robot Madness Vol.1: I tamarri
  • Autore: Daniele Rudoni, Riccardo Pieruccini
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 40 a colori
  • Formato: Carta patinata formato A4
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Edizione: 1
  • Prezzo: 10,00€

Dopo l’articolo dedicato al notebook Robot Heroes di Daniele Rudoni, è giunto il momento di presentare un altro gioiellino grafico tutto made in Italy: il primo volume della collana Robot Madness, progetto interamente dedicato al genere mecha, realizzato dal già citato Rudoni insieme a un altro grande talento nostrano: Riccardo “Ruggine” Pieruccini. Lucchese, classe 1979, Riccardo Pieruccini è un artista di grande spessore, con una forte passione per i mecha e soprattutto un talento innato per il mecha design (e quando lo vedi sfornare un robot tutto originale nell’arco di pochi minuti, vien quasi da dire che il mecha design sia presente nel suo genoma). La sua carriera di illustratore e disegnatore, lo ha visto vincitore del prestigioso “Pierlambicchi d’oro” (premio che ha visto tra i vari vincitori anche il bravissimo Massimo Dall’Oglio nel 1997), ha stretto collaborazioni con blasonate case editrici come Marvel, Star Comics e dal 2012 è insegnante alla Lucca Manga School. Già conosciuto sui social network (da Facebook, Instagram e ArtStation fino alle live su Twitch che hanno consentito ai fan di vedere lo sviluppo delle illustrazioni), il progetto Robot Madness ha dato vita a splendide illustrazioni dedicate ai robot dell’animazione, trattando il genere a 360° e non soffermandosi ai soliti noti robot prodotti negli anni ’70 in Giappone e in gran parte conosciuti anche in Italia durante gli anni ’80. Il primo volume, intitolato “I tamarri”, presenta i primi sedici mecha della collana, che conta al momento tre volumi (nei prossimi articoli vi presenterò anche i restanti due), quelli che secondo la visione Rudoni-Pieruccini non brillano in eleganza e senso estetico (anche se persino il robot più brutto, una volta riprodotto da Ruggine, diventa un gioiello), ma “hanno una sana, inconsapevole e suprema zarragine” (cit.). Il volume si presenta come stampa realizzata in digitale a colori di ottima qualità, 40 pagine di robot su carta patinata lucida in formato A4 e copertina lucida plastificata. Il mecha design è ovviamente curato da Ruggine, mentre le splendide colorazioni sono affidate all’esperto Daniele Rudoni. I super robot presenti all’interno dell’artbook sono i seguenti:

Daiōja e Ga·Keen
Disegni: Riccardo Pieruccini; Colori: Daniele Rudoni

 

Dove acquistare il primo volume di Robot Madness? L’artbook è acquistabile a soli 10€ più spese di spedizione sul sito Rock’n’Punch Riders nella pagina dedicata all’articolo.

 
shares